Argomento

Mobilità ciclistica

Ha già 200 anni ma nessun segno di ruggine, anzi! La bicicletta oggi è più amata che mai. In tutto il mondo le città investono in infrastrutture per le due ruote e realizzano sistemi pubblici di noleggio bici. Gli abitanti delle metropoli superano pedalando gli automobilisti fermi in coda. I pendolari salgono in sella al mattino per andare al lavoro, i corrieri fanno le loro consegne per mezzo di biciclette da carico e anche i turisti usano e-bike e Pedelec per andare alla scoperta anche delle regioni più montuose.
Il motto è: brucia grassi, non benzina! ...leggi tutto

Fare movimento all’aria aperta tutti i giorni è sicuramente più salutare che stressarsi al volante di un’auto. E questo lo sanno anche i produttori di biciclette, che di anno in anno propongono sul mercato prodotti sempre più innovativi. Non solo nel campo delle e-bike, ma anche per quanto riguarda l’illuminazione, il cambio o gli pneumatici delle biciclette “convenzionali”. Anche gli accessori migliorano di continuo, che si tratti di portaoggetti impermeabili o di capi di vestiario traspiranti.

Anche in Alto Adige la mobilità ciclabile ha un ruolo di primo piano. Bolzano è nota per essere la città più amichevole con i ciclisti di tutta Italia. La rete di piste ciclabili dell’Alto Adige entusiasma sia i residenti che i turisti. Grazie al capillare sistema di noleggio di biciclette organizzato sia da Bici Alto Adige che da Papin Sport è possibile girare tutta la provincia su due ruote. La combinazione vincente tra bicicletta e treno sarà inoltre consolidata da nuovi e sicuri posteggi per bici presso le stazioni ferroviarie dell’Alto Adige.

Come mezzo per muoversi nel traffico di tutti i giorni, però, la bicicletta non ha la stessa popolarità di cui gode come attività per il tempo libero. Ma è solo questione di tempo affinché sempre più persone si convincano dei vantaggi della bici per compiere i propri spostamenti quotidiani. Una spinta in questa direzione la dà anche il cicloconcorso “Alto Adige pedala”: chi, nei diversi mesi di durata del concorso, riesce a coprire almeno 100 chilometri in bicicletta, oltre ai benefici personali, può concorrere anche per vincere un bel premio.

 

 

 

Articoli riguardanti Mobilità ciclistica


L’Alto Adige intende diventare la regione modello per la mobilità sostenibile nelle Alpi. Con l’attuazione delle misure del pacchetto #ViaggiareSmart...

Le bici elettriche stanno ottenendo sempre più popolarità in Alto Adige, ma non solo: qui vengono anche prodotte. Con Frisbee, Dinghi e Leaos,...

La bicicletta festeggia il suo 200° compleanno e tutti quelli che contribuiscono a promuovere la mobilità ciclabile in Alto Adige possono fare subito...

Andare in bicicletta è sano, rispettoso dell’ambiente, è spesso il modo più veloce di muoversi in città, è divertente – e si può addirittura vincere...

Pedalare sul tracciato di vecchie ferrovie, in mezzo a vigneti assolati o ai piedi di imponenti catene montuose: l’Alto Adige offre una rete di piste...

Pedalare verso il fondovalle, con il vento a favore e senza prima aver dovuto scalare una montagna? È possibile grazie alle 55 stazioni di noleggio...

Qual è il mezzo di trasporto più amato nel capoluogo dell’Alto Adige? In fatto di biciclette Bolzano è la regina delle città italiane.

I veicoli commerciali e i taxi hanno quattro ruote, necessitano di molto spazio e creano rumore ed emissioni? A Bolzano le biciclette fungono anche da...