Trasporto intermodale con la bicicletta

Trasporto di biciclette con i mezzi pubblici in Alto Adige.

Talvolta l’intero tragitto è troppo lungo, un tratto è troppo ripido o la pista ciclabile è chiusa. Tuttavia, invece di ripiegare su un mezzo di trasporto completamente diverso, vi consigliamo di percorrere dei tratti combinando trasporto pubblico e bicicletta, all’insegna del motto “Do the right mix”.

Una soluzione molto pratica e gratuita sta nel caricare la bici pieghevole sui mezzi di trasporto pubblico. Piegata con poche manovre, la bicicletta occupa infatti poco spazio e può così essere trasportata gratuitamente sul mezzo (al pari di un pacco).

Per fare giri in bicicletta più lunghi (come ad esempio da Bolzano a Bressanone) è invece possibile effettuare il tratto in discesa sulle due ruote e quello in salita in treno. È comunque opportuno informarsi per tempo per sapere su quali treni è ammesso il trasporto di biciclette, acquistando un biglietto giornaliero prima della partenza. I titolari dell’AltoAdige Pass possono prenotare il trasporto della bici a tariffa agevolata direttamente durante il check-in, obliterando l’AltoAdige Pass una seconda volta premendo il tasto con il simbolo della bici.

Durante i mesi estivi alcune linee ferroviarie (ad es. in Val Pusteria) vengono addirittura potenziate per impedire che i ciclisti debbano attendere troppo a lungo. Il trasporto della bici non è comunque garantito e in caso di bel tempo si possono verificare lunghi tempi d’attesa durante il giorno. In Val Venosta, dato il grande afflusso di viaggiatori, non è possibile trasportare le biciclette in treno tutto l’anno, per cui viene offerto in alternativa il trasporto stradale delle bici.

Maggiori informazioni sono disponibili al seguente link: www.mobilitaaltoadige.info.

In alternativa alla propria bicicletta sono naturalmente disponibili in numerosi comuni dell’Alto Adige centri di noleggio bici. Presentando la bikemobilcard è possibile utilizzare sia la bicicletta che i mezzi di trasporto pubblico. Per maggiori informazioni consultare il sito www.mobilcard.info.

09.01.2018 −