Mobilità elettrica: incentivi per privati

Incentivi per veicoli elettrici e sistemi di ricarica a favore di privati, enti pubblici, associazioni e altre organizzazioni senza scopo di lucro.

Grazie all’incentivazione della mobilità elettrica, la Giunta Provinciale altoatesina vuole sostenere il passaggio verso tecnologie di mobilità ecologiche, per ridurre i danni causati dai motori a combustione e per migliorare la qualità di vita.

Veicoli elettrici

Se qualcuno volesse comprare un’auto elettrica nuova di fabbrica si può rivolgere direttamente ai rivenditori di veicoli partecipanti. Per ridurre il più possibile il disturbo burocratico per i privati non è necessario compilare alcun modulo di richiesta. Chi acquista un’auto elettrica riceve l'incentivo intero dai rivenditori che hanno firmato la relativa convenzione con la Provincia Autonoma di Bolzano.

L’incentivo:

  • 4.000,00 euro per l’acquisto (anche tramite leasing) di auto elettriche pure con batteria o cella a combustibile. Quest’importo è finanziato per metà dalla Provincia, per l’altra metà dal rivenditore;
  • 2.000,00 euro per l’acquisto (anche tramite leasing) di auto ibride plug-in. Quest’importo è finanziato per metà dalla Provincia, per l’altra metà dal rivenditore.

I rivenditori possono firmare già da ora la convenzione con la Provincia di Bolzano.

Sistemi di ricarica

Per facilitare il passaggio a veicoli elettrici, oltre ai contributi per l’acquisto del veicolo stesso, vengono incentivati anche le stazioni di ricarica per privati (le cosiddette “Wallbox”). Per ottenere i contributi è necessario fare domanda con un modulo predisposto dalla ripartizione Mobilità della Provincia Autonoma di Bolzano. Inoltre, il richiedente deve avere la residenza oppure la propria sede in Provincia di Bolzano e avere la disponibilità di un posto auto per l’installazione di un sistema di ricarica.

Per ogni sistema di ricarica è concesso un contributo pari all’80% della spesa ammessa, per un importo massimo di 1.000 euro.

Ai privati possono essere concessi contributi per un massimo di tre sistemi di ricarica.

Sono agevolabili:

  • l’acquisto e l’installazione di sistemi di ricarica per veicoli elettrici, inclusi gli ibridi plug-in, e gli eventuali costi per uno specifico allacciamento elettrico;
  • la messa a disposizione di sistemi di ricarica per veicoli elettrici, inclusi gli ibridi plug-in, per mezzo di un contratto di servizio, compreso un eventuale specifico allacciamento elettrico; i contratti devono avere una durata almeno triennale e prevedere, alla loro scadenza, l’acquisto della proprietà del bene agevolato;
  • l’allacciamento e l’installazione di una o più stazioni di ricarica se queste ultime sono messe a disposizione a titolo gratuito.

I moduli per inoltrare la domanda di contributo saranno messi a disposizione dalla ripartizione 38. Mobilità della Provincia di Bolzano non appena entrerà in vigore la delibera della Giunta Provinciale n. 1387 del 12.12.2017 (presumibilmente il 19.12.2017). I moduli saranno disponibili anche sul nostro sito.

Le richieste di contributo possono essere presentate entro le scadenze del 31 marzo, 31 luglio e 31 ottobre di ogni anno per via telematica. All’inizio del 2018 le domande potranno essere inviate anche in forma cartacea.

27.09.2017 − Mobilità elettrica