Foto: STA/Margit Perathoner

07.02.2017 - Alperia punta sulla mobilità elettrica

News Mobilità elettrica

07.02.2017

Il Consiglio di gestione di Alperia SpA ha deliberato l’istituzione di una società, Alperia Smart Mobility Srl, che si occuperà esclusivamente del tema mobilità elettrica. La mobilità elettrica in Alto Adige acquisisce così un altro partner importante.

“Vogliamo fornire un contributo concreto nel rendere la mobilità in Alto Adige più ecosostenibile e più efficiente per quanto riguarda il consumo di carburanti, promuovendo così il passaggio dalle energie fossili alle fonti energetiche rinnovabili disponibili sul territorio”, così il Presidente del Consiglio di gestione di Alperia SpA Wolfram Sparber.

Nei prossimi mesi la nuova società lancerà una serie di servizi per consentire sia a clienti privati che aziendali un passaggio alla mobilità elettrica a condizioni particolarmente interessanti. Verrà inoltre potenziata in modo massiccio la rete provinciale di punti di ricarica elettrica, anche con colonnine a ricarica veloce. Attualmente Alperia gestisce già 35 colonnine di ricarica elettrica, presso le quali ogni mese vengono eseguite un migliaio di ricariche. Ma non solo Alperia: anche Tesla, ad esempio, è presente in Alto Adige con il suo primo Supercharger a Brennero e sempre più Destination Charger negli hotel. Sul sito www.goingelectric.de si possono trovare informazioni su tutti i tipi di colonnine di ricarica disponibili in Alto Adige.

L’importanza del tema mobilità elettrica è vissuta in prima persona dal Gruppo Alperia, che si è posto di cambiare il parco auto di Alperia entro i prossimi tre anni, sostituendo il 50% dei veicoli con macchine elettriche. Attualmente Alperia vanta un parco macchine di circa 350 veicoli, 30 dei quali sono elettrici.

Ulteriori informazioni sulla mobilità elettrica in Alto Adige

Piattaforma online con informazioni in tempo reale sulle colonnine di ricarica in Alto Adige: mobility.meran.eu

condividi l‘articolo